19 Gennaio 2012

Duro comunicato di Padova Fiere

Paolo Coin, il presidente di Padova Fiere che organizza l'ExpoBici, reagisce con una forte nota alla decisione di organizzare il Salone della Bici Eica in quel di Verona nella data ridosso proprio di Padova


Vai alle foto

di Fabrizio Lodi

Non poteva mancare la risposta dell'Expobici di Padova alla decisione di far svolgere l'Eica a Verona quasi in sovrapposizione di date a settembre.
Così il direttore della fiera di Padova, Paolo Coin, ha redatto un duro, molto duro, comunicato che qui sotto riportiamo e che testimonia in modo inequivocabile che la tensione è a livelli di guardia.
Rimane il rammarico di questa "guerra" che porterà gli imprenditori del settore (che hanno già cominciato a storcere il naso appena saputa la notizia) a dover fare una doverosa scelta e in qualche modo a schierarsi. Non se ne sentiva davvero il bisogno...

IL COMUNICATO DI EXPOBICI

Anche quest'anno, purtroppo, si rinnova il dualismo tra ExpoBici e ANCMA.
Una premessa necessaria: quando siamo partiti, nel 2008, siamo andati ad occupare uno spazio che ANCMA aveva lasciato deliberatamente libero, nell'evidente convinzione che una Fiera per il settore bici in settembre non servisse.

Nel 2009, folgorata sulla via di Damasco, ANCMA si accorge dell'importanza della bici a settembre e si fanno due Saloni in contemporanea, l'edizione n° 2 di ExpoBici a Padova e un Salone del Ciclo a Milano dai risultati mirabolanti (45.000 visitatori!), che forte del successo acquisito viene riproposto per il 2010 e annullato per carenza di adesioni. Quindi a settembre 2010 solo ExpoBici e i risultati si vedono! Lo scorso anno di questi tempi "grande" progetto veronese che avrebbe dovuto scalzare non solo ExpoBici, ma addirittura Eurobike!, poi cambio di rotta improvviso per un "grande" progetto a Milano, con esiti fieristici che lascio alle vostre considerazioni di operatori del settore.

E adesso ci risiamo,
ma con una novità, dopo aver passato 4 anni a denigrare l'evento concorrente raccontando una consistente quantità di, chiamiamole inesattezze, sulla "bontà" dei suoi progetti, ANCMA decide di ignorare ExpoBici piazzando "per il bene del Settore" una Manifestazione sul Ciclo una settimana prima a 80 chilometri da Padova.

Per anni gli opinion leader hanno lamentato come in Italia non fosse possibile creare un evento di qualità sulla bicicletta, salvo poi doversi ricredere davanti all'evidenza di una manifestazione come ExpoBici che ha funzionato bene fin dalla prima edizione, raggiungendo dei risultati importanti per il comparto.

Riesce difficile capire la strategia di un'Associazione che dovrebbe tutelare e promuovere gli interessi degli associati, e che allo stesso tempo si lancia in un attacco deliberato ad un prodotto fieristico che, finalmente, risponde alle esigenze di business delle aziende. Altrettanto difficile è capire l'atteggiamento di chi rinnova la propria fiducia ad un soggetto, che inanella un insuccesso dietro l'altro, esprimendo eventi autoreferenziali che nessun contributo danno allo sviluppo e alla promozione del settore.

Non è nostro interesse dare credito ad un evento che al momento esiste solo su carta (nessuna data in calendario sul sito di Fiera Verona, nessun sito internet della manifestazione organizzata da ANCMA, nemmeno un'immagine promozionale dell'evento). Ci preme in questo momento rassicurare le aziende che da anni investono su ExpoBici, e che non vorrebbero certo vedere annacquare il loro investimento nel ripetersi del copione di due mezze fiere delle quali nessuna delle due realmente utile al settore, con l'esito di premiare ancora una volta gli eventi tedeschi.

ExpoBici vanta già un centinaio di conferme di adesioni, con i padiglioni 7, 8 e 5 occupati per la gran parte della loro superficie. Di seguito trovate l'elenco alfabetico delle aziende che ci hanno già rinnovato la loro fiducia ad oggi:

ADIDAS
ALPEN
ALUTECH
AMG
AXEVO
BEMATRIX
BEMMEX
BIANCHI
BICINOVA
BICISUPPORT
BIOTEX
BMC
BOSS EQUIPMENT
BOTTECCHIA
BRESSAN
CANNONDALE - CYCLING SPORT GROUP
CANYON
CARNIELLI
CASTELLI - SPORTFUL
CICLI ELIOS
CICLI ESPERIA
CICLI FRERA
CICLI LOMBARDO
CICLI OLYMPIA
CICLI ZARMA
CICLO PROMO COMPONENTS
DENVER
DINO BIKES
DSB
DUAL PRESS
ENDURA
EXTREME RACING
FABBRICA BICICLETTE TRUBBIANI
FELT
FOCUS
FREE RIDE
FREEWHEELING
FRM
FSA
G TRE CENTER
GAERNE
GENSAN
GHOST
GIORDANA-CIPOLLINI-DIAMANT
GIPIEMME
GUERCIOTTI
HICARI
ITALIWIN
KASK
KTM
KUOTA
LAPIERRE
LARM
LEDA SPORT
LEONARDI RACING
LOGA
MANDELLI SPA
MARCON
MARO GROUP
MB BIKE LEGEND
MICHE
MONTALBETTI
MR SPORT
NORTHWAVE
PMP
POWERRACE
RAKS
RIDLEY
SALICE
SARTO TELAI
SCAPIN
SCHWALBE
SELEV
SELLE ITALIA
SELLE ROYAL
SELLE SAN MARCO
SERENISSIMA DIFFUSION
SIDI SPORT
SOULLIMIT
STAC PLASTIC
STARDUE
TECNOBIKE
TITICI
ULTIMATE ITALIA
URSUS
VITTORIA SPA
VITTORIA SRL
VOLCHEM
WAY POINT
WINGS
WINORA
X-BIONIC

PadovaFiere continuerà a lavorare con il consueto impegno alla realizzazione di un evento ancora più grande, che sia in grado di recuperare l'interesse dei dealer e delle aziende estere che da anni non frequentano più, fieristicamente parlando, l'Italia. Ci stiamo impegnando per completare ExpoBici con eventi ed iniziative che aumentino sempre più la visibilità dei vostri prodotti su un pubblico sempre più vasto, nella convinzione che, anche in questi tempi di crisi, il settore sarà in grado di esprimere il consueto dinamismo.

Sicuri che vorrete accordare la vostra fiducia a chi in questi anni ha dato prova di serietà e professionalità, Vi aspettiamo quindi per la prossima edizione di ExpoBici, a Padova, dal 22 al 24 settembre 2012.

Il Direttore di PadovaFiere
- Paolo Coin -