22 Agosto 2013

GF 5 Terre: ultime novità

La manifestazione ligure dell'8 settembre propone una tre giorni ricca di iniziative con attività non solo sportive

 

Per chi volesse dare l'ultimo colpo di coda alle vacanze estive, la Granfondo delle Cinque Terre e della Riviera Spezzina del prossimo 8 settembre, sarà una ghiotta occasione da non perdere.


Anche per la 19a edizione, gli uomini della Ciclistica Deivese hanno messo in piedi un programma di tre giorni di tutto rispetto, capace di intrattenere i ciclisti, ma anche di dare loro un ampio spazio da dedicare al mare, alla cultura e al relax.

La tre giorni avrà inizio il venerdì sera con l'elezione di Miss Granfondo, che si terrà sul lungomare deivese. Un evento riproposto a furor di popolo, dopo il successo dell'anno scorso. La reginetta della serata, avrà anche ilcompito di abbellire con la sua presenza la cerimonia delle premiazioni della granfondo di domenica.

Un sabato intenso quello del 7 settembre. Alle ore 11.30, presso la chiesa dell'Assunta, a Deiva Marina in località Piazza, verrà celebrata la messa in suffragio dell'amico granfondista Ugo Balatti, mancato tragicamente lo scorso 19 febbraio. A celebrare la funzione sarà don Agostino, parroco responsabile della Casa Don Guanella di Lecco, la comunità educativa alla quale Balatti era molto legato. In memoria di Ugo sarà istituito il Trofeo Ugo Balatti, consegnato al 1° ciclista della categoria Supergentlemen che passerà al GPM sulla Colletta di Guaitarola.

Il pomeriggio di sabato sarà invece dedicato ai più piccini, con l'immancabile gimkana a loro riservata. Un momento di divertimento sul lungo mare per i piccoli ciclisti in erba. Al termine delle loro fatiche, il Nutella Partysaprà come reintegrare le forze spese.

Per i più grandi vengono invece riproposti due cavalli di battaglia dell'intrattenimento deivese: la passeggiata sulla Via dell'Amore, da Riomaggiore a Manarola, in pieno Parco delle Cinque Terre, e la visita al Museo del Mare di Genova e al sommergibile Nazario Sauro.

Per entrambe le escursioni è necessario fare richiesta anticipata via email, in modo di potere riservare i pass necessari, che verranno poi ritirati insieme al pacco gara.

Tutte le informazioni e i dettagli sono disponibili sulla relativa pagina del sito, mentre le richieste vanno inviate all'indirizzo email: info@granfondo5terre.com.

Un'altra novità è invece legata al pasta party. Dopo anni, il mitico Bagnun, pregiata pietanza locale a base di pane, pomodoro e acciughe, lascia il posto ad una frittura di totani e acciughe. Una scelta motivata, in primis, dal volere dare una ventata di novità anche al pasta party, ma anche per il fatto che di Bagnun ne andava parecchio sprecato. Quasi tutti ritiravano la loro porzione, ma in parecchi lo abbandonavano sui tavoli. Giustamente la pietanza è particolare e può anche non piacere a tutti, ma in questo modo lo spreco era veramente enorme.

In tempi di crisi come quelli di oggi, gettare il cibo è un vero e proprio insulto, pertanto la Ciclistica Deivese ha scelto di proporre un piatto (la frittura di pesce, appunto), che tutti ben conoscono e che può essere rifiutata (da chi non è amante del piatto) già in fase di servizio, evitando così inutili e penosi sprechi.

Tre giorni all'insegna del mare e del divertimento in una zona, il Parco delle Cinque Terre, che certo non ha bisogno di presentazioni. Un'ultima vacanza mordi-e-fuggi per poi lasciare il posto alle attività lavorative a tempo pieno.

E' possibile iscriversi alla Granfondo delle Cinque Terre e della Riviera Spezzina al costo di 35 euro fino a giovedì 5 settembre, dopodiché ci si potrà iscrivere solo a Deiva Marina, sabato 7 e domenica 8 settembre alla quota di 45 euro.

Maggiori informazioni sul sito Internet della manifestazione.

E' possibile abbonarsi al Gran Premio Mar&Monti al costo di 100 euro per tutte le quattro prove fino al 25 agosto. Visita la pagina dedicata per ulteriori dettagli.